Il Supramonte

Escursione in jeep nel Supramonte e Orgosolo

Scopriremo scenari di incomparabile bellezza che portano a mondi antichi e fortunatamente sopravissuti e tutti ancora da scoprire ed amare.
Con programmi mirati e concordati, Sardegna Nascosta in collaborazione con La Guida Tour offre possibilità di studio e di svago a comitive, scuole, enti o associazioni, articolando perfino, per i più avventurosi, particolari percorsi lungo i canaloni che solcano il complesso calcareo del Supramonte, alla scoperta delle grotte e delle magiche solitudini, che, fra cielo e terra, riescono a stupire anche il più ardito dei visitatori.

Giunti al paese di Orgosolo, si prosegue in fuoristrada fino a raggiungere foresta Montes, uno dei boschi più belli, incantevoli e misteriosi di macchia mediterranea. Si percorre una strada sterrata che passa sotto un fittissimo bosco di lecci e ginepri secolari, ricca di animali allo stato brado come capre, pecore e maiali, fino ad arrivare a Monte Novo S. Giovanni. Questo è un particolarissimo tacco in calcare, singolare e solitario che raggiunge i 1316m d’altezza da dove si dominano tutte le montagne della Barbagia spaziando dal Supramonte di Urzulei a quello di Baunei, da quello di Dorgali a quello di Oliena, fino alle vette più alte del Gennargentu.

Proseguendo all’interno della montagna, dopo aver fatto una piccola sosta in prossimità di uno dei lecci più grandi della zona, scavato dagli agenti atmosferici e utilizzato dai pastori come rifugio per animali, si arriva a Su Vadu ‘e S’Enis, suggestiva località dove è ancora possibile visitare i famosi “pinnettos”, le tipiche capanne fatte di pietra e ricoperte con tronchi e frasche di ginepro. Qui i pastori prepareranno per noi un abbondantissimo quanto gustosissimo pranzo a base di prodotti locali sapientemente preparati a mano secondo antiche ricette come salumi, formaggi, ricotta, arrosti di carne, pane carasau, verdura, frutta, acqua, caffè e digestivo, il tutto accompagnato dal famoso vino cannonau.

Finito il pranzo, nel primo pomeriggio risaliremo in fuoristrada e superando boschi, foreste, ovili, guadi e piccoli torrenti che circondano Monte Novo S. Giovanni ritorneremo al paese di Orgosolo. Arrivati a quest’ultimo, ci inoltreremo a piedi nei vicoli del centro storico, per ammirare i bellissimi Murales, i famosi dipinti parietali che colorano e rallegrano l’intero villaggio e danno un tocco artistico di originale bellezza.
A partire dagli anni ‘60 gli Orgolesi dipingono le pareti esterne delle case per manifestare in modo estemporaneo , e allo stesso tempo armonico e spettacolare, il proprio disappunto, contro le imposizioni dello Stato Italiano per la gestione del territorio.

€ 200.00 a persona

 

Compila il modulo,
ti invieremo un preventivo

Per scaricare il pdf clicca qui


 logo-scarica-pdf

  • Destination

  • Departure

    Cagliari
  • Included

    Guida multilingue certificata
    Trasporto Andata e Ritorno
    Visita guidata
  • Not Included

    Pranzo a bordo
  Il Supramonte di Orgosolo ha un'estensione di 3360 ha e comprende le formazioni montuose del Monte Novo San Giovanni con le sue guglie alte fino a 70 metri ed il Monte Fumai (1.316 m s.l.m.) e Monte Su Biu (1.163 m s.l.m). Nel suo territorio si trova la foresta di Montes, la lecceta d'alto fusto plurisecolare di sas Baddes, l'altopiano di Campu Donanigoro, il pianoro di Su Mudrecu dove secolari ginepri scheletriti testimoniano l'incendio che distrusse la foresta nel 1931, la dolina (400 metri di diametro e 1 km e mezzo di circonferenza) di Su Suercone che è stata dichiarata monumento naturale con un provvedimento legislativo dalla Regione Sardegna al fine di tutelarne l'ambiente naturale. Fonte Wikipedia